ROATA CANALE

Frazione di Roata Canale
Cuneo
Vai ai contenuti
CUNEO NEWS:
Cuneo terza in Italia nella classifica che valuta capacità istituzionale e sostenibilità delle Pubbliche Amministrazioni .  Cuneo si conferma al terzo posto nel “Rating pubblico dei Comuni capoluogo 2020” di Fondazione Etica  -----   Il cantiere del Tenda bis a Striscia la notizia.
ROATA CANALE NEWS:
Rischiesta in Comune di un dosso con passagggio pedonale annesso su via Monea Oltregesso in prossimità delle scuole.   -------   Preoccupa la situazione alla Bottero di Cuneo. Molti frazionisti lavorano nel sito produttivo locale.  ------   I rappresentanti della Frazione hanno incontrato in Comune l'assessore Serale per la questione casa opere parrocchiali. Si cerca una soluzione per ripristinare il fabbricato  ------
MESSA A ROATA CANALE
Arriva l’Inverno al Parco, con tante proposte e iniziative da seguire.

Arrivano le proposte targate Parco fluviale Gesso e Stura per i prossimi due mesi, con un calendario “Inverno al Parco” ricco di iniziative e idee per tutti i gusti e le fasce d’età. Le proposte del Parco, nel completo rispetto delle misure per il contenimento della pandemia, saranno per ora ancora tutte a distanza e online, con una modalità che nei mesi scorsi ha riscosso un buon successo di pubblico e di apprezzamento, con un numero di visualizzazioni molto alto (i laboratori virtuali e gli eventi dei mesi di novembre e dicembre hanno fatto registrare qualcosa come 6.000 visualizzazioni complessive).
METEO
Da lunedì 1° febbraio il Piemonte è tornato ad essere zona gialla.
 
Un passaggio reso possibile anche grazie al calo della pressione ospedaliera e dopo una lunga giornata di confronto tra le Regioni e il Governo sui criteri che fanno scattare il passaggio di classificazione.
Servizio civile universale Ambiente, cultura, educazione: opportunità da vivere
È stato pubblicato lo scorso lunedì 21 dicembre dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Universale il bando per la selezione di volontari tra i 18 e i 28 anni da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 14 di lunedì 8 febbraio 2021.
A livello nazionale verranno selezionati 46.891 operatori volontari da impiegare in 2.814 progetti in Italia e all’Estero e nei territori delle regioni interessate dal PON-IOG “Garanzia Giovani” (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia) relativi a 601 programmi. Per la Provincia di Cuneo sono stati finanziati 33 progetti, per un totale di 181 posti disponibili (https://www.provincia.cuneo.gov.it/node/46078).
Il Servizio Civile, rivolto a ragazzi/e tra i 18 e i 28 anni, rappresenta un’opportunità di crescita personale e professionale, oltre che una buona carta di accesso al mondo del lavoro e un’occasione per ottenere crediti formativi spendibili nel percorso universitario. Chi sceglie di impegnarsi per 12 mesi nel Servizio Civile Universale sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, utile per il proprio percorso professionale e lavorativo, assicurandosi allo stesso tempo una sia pur minima autonomia economica.
Il Comune di Cuneo è presente tra gli enti proponenti con cinque diversi progetti di Servizio Civile: al Parco fluviale Gesso e Stura, in Biblioteca Civica, al Museo Civico, all’Informagiovani e all’Asilo Nido. I ragazzi avranno diritto a un rimborso mensile di 439,50€, ad alcuni permessi retribuiti per esigenze personali o di studio, al buono pasto e all’assistenza sanitaria per malattia o infortunio. Il servizio durerà 12 mesi ed avrà un monte ore complessivo di 1.145 ore, per una media di 25 ore settimanali.
Come già lo scorso anno, le domande potranno essere presentate esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line - DOL (https://domandaonline.serviziocivile.it/) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda su tale piattaforma occorre essere riconosciuto dal sistema, riconoscimento che può avvenire in due modalità:
- i cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
- i cittadini appartenenti a un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
Sul sito del Ministero è consultabile e scaricabile in pdf la guida aggiornata per la presentazione e la compilazione della domanda online sulla piattaforma DOL (https://scelgoilserviziocivile.gov.it/media/1147/nuovaguida_dol_bando2020.pdf).
Il Comune di Cuneo è presente tra gli enti proponenti con cinque diversi progetti di Servizio Civile: al Parco fluviale Gesso e Stura, in Biblioteca Civica, al Museo Civico, all’Informagiovani e all’Asilo Nido.
Gli interessati possono ottenere maggiori informazioni anche consultando il sito del Comune (http://www.comune.cuneo.it/servizi-al-cittadino-e-affari-legali/politiche-giovanili-del-lavoro-e-delloccupazione/servizio-civile-universale.html), recandosi all’Informagiovani (Via Santa Maria n. 1) o presso gli altri uffici titolari dei progetti: Parco Fluviale (via Porta Mondovì 11A), Biblioteca Civica (via Santa Croce 6), Museo Civico (via Santa Maria 10), Asilo Nido (via Silvio Pellico 5).
Ottobre 2020, Roata Canale.

Grazie alla famiglia Barale e all’amministrazione comunale e' stata terminata l'area giochi.
I giochi studiati appositamente per consentire ai tutti i bambini di divertirsi insieme ai loro amici.

   

  

ARTICOLO DI FRANCA RAMERO - LA GUIDA
UN CICLISTA CI HA SEGNALATO QUESTA SITUAZIONE DI PERICOLO ...     

GRAZIE ALL'INTERVENTO DEL NOSTRO RAPPRESENTANTE VALTER ANDREIS, IL COMUNE SI E' MOSSO ED HA MESSO IN SICUREZZA IL TOMBINO..

Martedi' 6 Ottobre 2020 c'è stata la riunione tra i soci del direttivo e ACLI e i frazionisti per capire il futuro di questo nostro unico circolo .
 
Il presidente Marchisio Franco e il sig. Galfrè Giuseppe hanno spiegato che si ha una situazione difficile da sistemare soprattutto dovuta dal fatto che mancano alcuni permessi,
e che con questa situazione diventa difficile trovare dei gestori per il circolo,

 
Si attende una risposta dopo la riunione del consiglio affari economico in cui il Parroco Don Eraldo presenterà ai vari esponenti la situazione del circolo con un'eventuale proposta da attuare , tutto questo non prima della fine del mese di Ottobre 2020.

 
Verrà dichiarata ( tramite modulistica adeguata) presso ACLI di Cuneo e Comune una chiusura temporanea del circolo.
 
Nel frattempo ci siamo messi in contatto con l' assessore alle frazioni sig. Serale Luca per cercare di capire se tramite l' amministrazione comunale ci possono essere delle soluzioni alternative per cercare di non far morire l' unico punto d'incontro della nostra comunità di frazione, per non trasformarla in un dormitorio come è capitato su altre frazioni . Inoltre si confida in un aiuto da parte del  Vescovo Mons. Del Bosco come ha fatto con i nostri confratelli della parrocchia di Bombonina con la realizzazione della struttura polivalente data in comodato d' uso per diversi anni. Speriamo di trovare una soluzione in merito a questo argomento spinoso che da troppo tempo ha creato dissapori e discussioni tra i frazionisti e PARROCCHIANI.  
          
Sospensione del servizio di pulizia strade con autospazzatrice Dal 15 novembre 2020
Si segnala che, a partire dal 15 novembre 2020, verrà sospeso il servizio di pulizia strade (e, di conseguenza, verranno sospesi anche i relativi divieti di sosta), come disposto dall'ordinanza N° 910/2016 (Per vedere il testo completo dell’ordinanza: http://www.comune.cuneo.it/polizia-municipale/ordinanze/ordinanza-per-la-disciplina-della-sosta-dei-veicoli-lungo-le-strade-e-le-aree-di-circolazione-di-volta-in-volta-interessate-dai-lavori-di-pulizia-mediante-luso-delle-autospazzatrici.html).
Segnaliamo inoltre che, seppur non siano vigenti i divieti di sosta, la ditta incaricata effettuerà comunque - quando possibile – la pulizia meccanizzata delle strade.
Il servizio (ed i relativi divieti di sosta) ripartirà il 15 aprile 2021.
Il Comune provvederà comunque a dare comunicazione sulla ripresa del servizio e la relativa entrata in vigore dei divieti di sosta attraverso comunicati stampa, news sul proprio sito e messaggi attraverso il servizio ComunAlert.
SCRITTORINCITTÀ 2020
Cuneo, 11 – 15 novembre
Comunicato stampa conclusivo della XXII edizione
18 novembre 2020. Lunedì 16 novembre si è svolto l’ultimo appuntamento online della XXII edizione di scrittorincittà, la manifestazione dedicata al mondo dei libri che ogni anno riunisce scrittori e personalità del mondo della cultura, di fama nazionale e internazionale, per riflettere su tematiche di attualità, quest’anno all’insegna del tema “Prossimo”.
Ma scrittorincittà 2020 non si è chiuso: continua sul web.
Ad oggi i dati sono i seguenti:
oltre 100.000 le visualizzazioni delle dirette proposte dal festival. Difficile passare dal dato dei device (equivalenti alle visualizzazioni) collegati agli spettatori effettivi, considerando le visioni in famiglia;
circa 16.000 tra bambini e ragazzi hanno seguito il programma scuole e ragazzi;
circa 450.000 contatti hanno fruito dei contenuti digitali del festival (sito e canali social).
“I dati che abbiamo raccolto confermano le ottime sensazioni avute nelle giornate del festival – dichiara l’assessora Cristina Clerico – Scrittorincittà ha saputo cambiare veste senza perdere la sua anima. I lettori hanno premiato la qualità, cifra della rassegna.”
I dati estrapolati sono aggiornati alle ore 9 di martedì 17 ottobre, ma sono in costante crescita, perché tutte le dirette continueranno a essere fruibili sul sito, sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della manifestazione, in modo da offrire a chi si fosse perso l’incontro con il suo scrittore preferito o volesse lasciarsi guidare dalla curiosità di poter recuperare l’appuntamento.
Programmando scrittorincittà 2020, l’organizzazione aveva immaginato un’edizione ibrida, con incontri in presenza e online, come sempre per tutte le fasce d’età, mantenendo inalterato il cuore della manifestazione: far incontrare autori, libri e lettori. La disponibilità da parte di scrittori, artisti ed editori nei confronti delle soluzioni di volta in volta proposte per adattare il programma in base alle disposizioni nazionali e regionali che si sono susseguite è stata grandissima, ma la curva dei contagi ha costretto a ripensare ancora una volta la manifestazione, che si è svolta interamente online, con quasi 150 appuntamenti per adulti e ragazzi con più di 200 ospiti tra scrittori, giornalisti, critici e protagonisti della letteratura, dello sport, del cinema e della musica, trasmessi sul sito e sui canali social della manifestazione.
Il filo conduttore di quest’anno, intorno al quale autori italiani e stranieri sono stati come sempre chiamati a esprimersi, riflettere, confrontarsi, è stato Prossimo, tema scelto in tempi non sospetti e che negli ultimi mesi ha assunto nuovi significati e accezioni. Prossimo, vicino, così vicino da non poterlo evitare. Prossimo, l’inevitabile, ciò che arriva, ciò che ti trovi addosso, anche quando non lo pensi, anche quando non lo vuoi, com’è successo un po’ a tutti quest’anno. Prossimo, come la prossima edizione del festival, con l’augurio che possa tenersi dal vivo, che pubblico e autori possano essere di nuovo fisicamente prossimi.
Facebook: scrittorincittà | Twitter: @scrittorincitta | Instagram: scrittorincitta
#sic2020 #prossimo
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa – Stilema
press@scrittorincitta.it
011 5624259
DENOMINAZIONE AREE DI CIRCOLAZIONE SU "ROATA CANALE"

-Area di circolazione di circa 410 metri compresa fra la rotatoria all'intersezione tra le vie Genova, Monea Oltregesso e Furia e l'intersezione con la via Rota, viene proposta la denominazione “VIA AURELIO VERRA”, come meglio individuato nella planimetria allegata - Tavola 17.
Aurelio Verra: Nato a Cuneo il 16 agosto 1920 e deceduto a Torino il 27 luglio 2006. Partigiano combattente, si arruolava fra i primi nelle formazioni partigiane sulle montagne cuneesi, dando ben presto prova di ardimento e spirito combattivo. Diventato Comandante di Brigata, durante una azione esplorativa si scontrava con una colonna avversaria ingaggiando coraggiosamente un'impari lotta contro un nemico preponderante.



-Ridefinizione di Via Cambiana - Area di circolazione di circa 1.390 metri compresa fra l'intersezione con via Furia e l'intersezione fra via Baracchi e Via Gioni come meglio individuata nella planimetria allegata - Tavola 19.



-Ridefinizione di via Gioni - Area di circolazione di circa 785 metri compresa tra l'intersezione con via Monea Oltregesso e l'intersezione con Via Cambiana e Via Baracchi come meglio individuata nella planimetria allegata - Tavola 25.




ZONA “ROATA CANALE-SPINETTA”

-Ridefinizione di Via Tanaro - Area di circolazione di circa 1.390 metri compresa fra l'intersezione con via Rota e l'intersezione con Via Torre Frati come meglio individuata nella planimetria allegata - Tavola 18 MANACANTE !!


Torna ai contenuti